Voto assistito

Descrizione dell'attività
Cos'è: 

Voto assistitoI ciechi, gli amputati delle mani, i paralitici o chi è affetto da un altro grave handicap fisico possono votare con l'aiuto di un accompagnatore (Decreto del Presidente della Repubblica 16/05/1960, n. 570, art. 41). Quest'ultimo deve essere:

  • un elettore della famiglia
  • un altro elettore, volontariamente scelto, iscritto in un qualsiasi Comune italiano.

Per poter essere accompagnato alle urne elettorali, l'elettore disabile deve chiedere al Comune di residenza di annotare sulla sua tessera elettorale il diritto al voto assistito, utilizzando un simbolo o un codice particolari che rispettino la privacy e allegando il certificato medico.



Domande e comunicazioni
Documentazione necessaria alla presentazione dell'istanza.
Informazioni sull'istanza
Iter del procedimento: 

Tempo di conclusione del procedimento: immediato.

Pagamenti: 

Il procedimento è esente da pagamenti.

Dove si presenta
Dove si presenta: 
Telematica, utilizzando lo sportello telematico
Cartacea, consegnando i moduli compilati all'Ufficio competente
A chi rivolgersi: 

Comune di Malagnino

via S. Ambrogio, n. 24 | 26030 Malagnino CR | Tel.: +39 0372 58047 | Fax: +39 0372 58358

E-mail PEC: comune.malagnino@pec.regione.lombardia.it

Copyright© Comune di Malagnino | Partita IVA: 00307050195
Lo Sportello telematico unificato
  |  Diritti e Privacy  |  Credits